Consegnati lavori per il raddoppio dell’impianto di depurazione di Acqua dei Corsari

Entra in fase esecutiva il raddoppio del depuratore di Acqua dei Corsari, la più importante delle opere previste a Palermo in campo fognario-depurativo. La Struttura guidata dal Commissario Unico per la Depurazione Maurizio Giugni ha infatti disposto la consegna definitiva dei lavori alla ditta affidataria, che potrà così ora realizzare un impianto da 880 mila abitanti equivalenti, capace di coprire il territorio di Palermo, di Altofonte, Ficarazzi, Villabate e della frazione di Portella di Mare del comune di Misilmeri. Presente all’atto della consegna il Subcommissario alla Depurazione Riccardo Costanza, l’amministrazione comunale, l’Amministratore unico di AMAP Alessandro Di Martino, il responsabile del procedimento Francesco Morga.

L’intervento, affidato alla Dondi Costruzioni SpA, può dunque ora essere realizzato secondo il progetto, per 648 giorni naturali e consecutivi di lavori e un importo di 22,2 milioni di euro. L’impianto sarà dotato, a cura di AMAP, di due ulteriori sistemi: l’impianto di bioessiccamento e pirolisi dei fanghi e un impianto fotovoltaico, che insieme permetteranno di ridurre i consumi elettrici complessivi fino al 70%.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...