Ad Alcamo da Desio. La pizza tradizionale diventa gourmet

In via Florio ad Alcamo, un locale d’angolo ospita Desio, una pizzeria tutta da scoprire.

Appena entrati un bel forno acceso si vede attraverso una finestra romboidale. La sala chiara e luminosa, ha una scala di legno che porta alla sala superiore.

A gestire, coadiuvata dal personale la famiglia Mazzola. Maurizio che con grande entusiasmo prepara le pizze. In sala la moglie, altrettanto piena di energia, Anna Pizzitola ei figli, Emanuele e Gaia. Nella foto sotto insieme ai membri del Club Corone Oro Sicilia Giovanni La Rosa ed Alessandro Scordi ed al presidente Aldo Palmeri.

Il principio seguito è che la pizza tradizionale va modificata ma non trasformata. Ed allora ecco farine pregiate e lievetazioni naturali, che, unite a materie prime di qualità, producono pizze eccellenti. Cavallo di battaglia la “Norma” che ai classici ingredienti aggiunge mozzarella di bufala, pomodori confit, speck e mandorle.

Altra entrée la “Gola” con mozzarella campana, pomodori semi-dry, guanciale di suino, chips di cipolle rosse, croccante di cacio cavallo e dadini di primosale.

E ancora l'”Ira”, con ‘nduja, peperoncino, coppata piccante datterini gialli e provola locale. Ed anche l'”Accidia”, con melanzane fritte e pomodoro. Gradevolissimi gli antipasti, fritture e stuzzichini. Tutto accompagnato da ottime birre, sia alla spina che artigianali in bottiglia. Dessert assortiti e ovviamente le deliziose cassatelle locali.

Il Club Corone Oro Sicilia decide di assegnare due Trinacrie al locale. Nella foto sotto Aldo Palmeri presidente del Club e Maurizio Mazzola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...