Gino Pantaleone venerdì 26 marzo per i pomeriggi letterari della Libreria Zacco

Gino Pantaleone sarà il prossimo ospite di “60 e non li dimostra”, ciclo di appuntamenti online proposti dalla libreria Zacco di via Vittorio Emanuele 423 per festeggiare i primi 60 anni di vita della storica libreria del Cassaro di Palermo.A raccontare le proprie opere in streaming autori ed editori indipendenti in collaborazione con l’associazione “Cassaro Alto” e “La Via dei Librai”.

“Liber. Storia della scrittura, biblioclastìe, letture resistenti” edizioni Ex Libris è il titolo del libro che si presenterà alle 18 di venerdì 26 marzo. Introduce e modera Maurizio Zacco. Dialoga con l’autore la giornalista Gilda Sciortino.

Il volume rappresenta un n excursus storico e critico sulla storia e l’evoluzione del libro e di tutto ciò che lo compone, lo alimenta e, al tempo stesso lo distrugge. Il libro come bene supremo, capace di creare o modificare le conoscenze e le coscienze nell’uomo che ha popolato la terra sin dalle più remote origini. La storia della scrittura, gli strumenti e i supporti utilizzati nei secoli, i codici miniati e l’invenzione della stampa: sono questi i temi trattati nei capitoli di Lĭbĕr in cui, nell’ultima sezione, l’Autore approfondisce la problematica dei libri che, rinnegati dalle istituzioni, hanno avuto il loro triste epilogo nel violento rogo purificatore. Dalla creta alla carta, da Stalin a Hitler, da Cartagine a Sarajevo, dal 1300 a.C. a oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...