La passione per lo sport e la grande forza di un atleta paralimpico

Salvatore D’Amico è uno dei portieri della squadra di hockey su carrozzina elettrica della ASD Aquile di Palermo. Salvatore vive con un ventilatore polmonare. Questa mattina Salvatore avrebbe dovuto giocare nel derby contro un’altra squadra di hockey della città di Palermo. Tuttavia qualche giorno fa, Salvatore è stato chiamato all’ospedale Cervello per un controllo medico di routine. Ma Salvatore non poteva rimanere in ospedale e lasciare che i suoi compagni giocassero da soli la partita. Chiese quindi ai sanitari di poter allontanarsi per qualche ora dall’ospedale per ritornarvi dopo la partita. Non fu facile ottenere il permesso. Salvatore non si è arreso. Ha fatto di tutto per ottenere il permesso. E ci è riuscito.

Alle 10 circa Salvatore è arrivato al Palaoreto di Palermo per giocare la partita. Nessuno dei componenti della squadra delle Aquile di Palermo, composta da Maria Piera, Gino, Dennis, Marina, Giusy, Pietro, Patrizia, Irene, Valentina, Rosa, Matteo, Gabriele, Monica, Lirio, Giovanni, Giovanbattista, Giuseppe ed Enzo, avrebbe mai immaginato che il loro compagno di gioco, riuscisse ad essere presente all’incontro. Grande lo stupore all’ingresso di Salvatore nell’impianto sportivo. La dimostrazione d’amore per il suo sport che egli aveva manifestato è stata grande. Salvatore ha con forza richiesto il permesso breve per essere presente in campo ma è bene sapere che tutti questi ragazzi hanno una grande passione per l’hockey su carrozzina elettrica. Passione che riesce a spostare “anche le montagne”. Come ogni disciplina sportiva anche l’hockey prevede allenamenti settimanali e trasferte fuori dall’isola. Per questo i familiari devono sospendere i propri impegni per consentire loro di garantire la presenza. In altre parole per loro non c’è qualcosa che venga prima dell’ hockey. Possiamo anche affermare che questo gruppo sportivo non è solo una squadra di hockey su carrozzina elettrica ma che è una idea in movimento che viene veicolata sia nel territorio siciliano sia nelle altre regioni in cui la squadra si sposta per svolgere le partite di campionato nazionale. Tutto ciò è difficile da comprendere ma così è..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...