Arriva la “Biblioteca Sociale” in corso Calatafimi. Ci sarà anche una sezione in Braille

Arriva la “Biblioteca Sociale” uno spazio aggregativo dedicato all’intera collettività palermitana che vuole riscoprire il sapore di un buon libro e la bellezza della lettura. Ci sarà anche una sezione dedicata ai non vedenti e agli ipovedenti di libri stampati in Braille. Ad inaugurare il progetto solidale dal titolo ” Arte, Cultura e Legalità ” l’AN.TRAS, Associazione di protezione civile, assistenza e beneficenza e Sistema Impresa Palermo Sicilia saranno presenti Eleonora Giovannini, scrittrice, e Dariush Baghi anch’egli scrittore, nonché sceneggiatore e regista.Come ha affermato Riccardo Oneto Lanza di Sperlinga Presidente A.N.TRAS. ” Si tratta non solo di un momento per dispensare cultura, ma la biblioteca vuole offrire molto di più: ospitalità, accoglienza e solidarietà per i giovani, per gli adulti e per gli anziani, spesso quest’ultimi emarginati”. Saranno presenti le istituzioni politiche, autorità diplomatiche, ma anche esponenti del mondo dell’arte, della letteratura e dell’imprenditoria del territorio. Diverse associazioni di promozione sociale hanno donato libri che saranno esposti nella “Stanza dei Leoni” sede di Federico II in Corso Calatafimi 1031. Un secondo incontro della medesima manifestazione socio-culturale avrà luogo fine gennaio presso la stanza dei leoni corso calatafimi 1031 con il taglio del nastro inaugurale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...