Approvazione delle partecipate del comune di Palermo. Il consigliere Sala: necessaria riorganizzazione


“Il sistema delle società partecipate del comune di Palermo ha bisogno di una complessiva riorganizzazione, che passa soprattutto da una razionalizzazione delle spese e delle risorse umane. Lo sblocco delle procedure di mobilità fra aziende permetterà di sopperire alle esigenze delle singole società, Amat e Rap in primis, e di alleggerire i costi di Reset con un’operazione complessiva da cui trarranno benefici i lavoratori ma anche tutti i cittadini. Completata questa fase, bisognerà però aprire ai concorsi pubblici: troppi giovani attendono di avere una possibilità in casa propria, prima di abbandonare la Sicilia per cercare fortuna altrove”.
Questa la dichiarazione del consigliere comunale Toni Sala,
Capogruppo di Palermo 2022

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...