Progetto artigianato Francesca Morvillo. Premiati due giovani che si sono particolarmente distinti nel reinserimento sociale

Si è conclusa la 21esima edizione del Progetto Artigianato Francesca Morvillo onlus, il
progetto, nato con l’intento di rimettere in “gioco” i giovani con problemi giudiziari che ha assistito 􀏐ino ad oggi oltre 180 minori con risultati lusinghieri. In quest’occasione, saranno sono stati premiati due giovani ammessi in attività riparatoria che, sotto la guida dell’associazione, si sono particolarmente distinti nel reinserimento sociale.

Presente al tavolo dei relatori il Governatore del Rotary Distretto Sicilia e Malta, Titta Sallemi il presidente dell’associazione, Giancarlo Grassi, il presidente del Rotary Club Teatro del Sole, Salvatore Inguì, dei Servizi Sociali di Palermo per i minorenni. A chiudere il tavolo, tra gli ospiti della manifestazione, anche il Procuratore Capo di Trapani, Alfredo Morvillo, fratello di Francesca, deceduta nell’attentato mafioso di Capaci. Francesca Morvillo infatti si è sempre occupata di minori a rischio e del loro percorso di recupero e reinserimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...