Sinergia esercito – scuola

Claudio Minghetti e Maria Luisa Altomonte firmano il protocollo d’intesa

Questa mattina, presso la direzione generale dell’ufficio scolastico regionale per la Sicilia, la dottoressa Maria Luisa Altomonte ha ricevuto il Generale di Brigata Claudio Minghetti, Comandante militare dell’Esercito in Sicilia, per la firma di un protocollo d’intesa teso a dar impulso alla partecipazione della Forza Armata nei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (ex Alternanza scuola-lavoro) voluti dal Ministero dell’Istruzione.

Claudio Minghetti e Maria Luisa Altomonte

Sulla scorta del pre-esistente analogo protocollo interministeriale, i vertici regionali di Esercito e Scuola hanno inteso formalizzare il reciproco impegno al fine di definire – e promuovere sul territorio insulare – un pacchetto di offerte formative rese disponibili dalle Unità e dagli Enti di Forza Armata di stanza nella regione e rivolti agli studenti del triennio di scuola superiore.

Si tratta di uno sforzo sinergico che avvicina ancor di più l’Istituzione-Esercito ai giovani siciliani, proponendo loro percorsi di orientamento al mondo del lavoro difficilmente replicabili da altre realtà formative. Vengono, infatti, promossi stage tecnico-professionali quali i percorsi di falegnameria e lavorazioni d’officina; di carattere amministrativo tra cui quelli dedicati alla tenuta di archivi e alla gestione di biblioteche, oltre che  percorsi di indirizzo militare quali lezioni di topografia o esperienze di vita in caserma.

L’accordo siglato oggi contribuisce ad arricchire il già sostanzioso pacchetto di collaborazioni in atto tra Esercito e Scuola in Sicilia, a partire dalle conferenze scolastiche di orientamento, ai numerosi concorsi di idee indirizzati agli studenti, alle iniziative in materia di legalità, integrazione sociale ed educazione civica, come il progetto “Fencing for change” dedicato, a Palermo,  alle scuole dei quartieri con minor opportunità d’inclusione sociale o lo spettacolo dedicato alla comprensione del messaggio contenuto nell’Inno d’Italia, previsto per il prossimo 7 maggio, al Teatro Massimo ed al quale saranno invitate le scuole della città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...