Conservatorio Scarlatti: primo Cd per Carlotta Maestrini

La giovanissima pianista Carlotta Maestrini, 14 anni allieva del Conservatorio di Palermo, pubblica il suo primo album intitolato L’Alouette, pubblicato in anteprima download nel numero di dicembre di Amadeus, in cui interpreta una selezione di brani di Haydn, Chopin, Mozart, Mendelssohn e Glinka. In occasione del trentennale, la prestigiosa rivista le ha infatti dedicato uno spazio speciale come giovanissimo talento. Registrato presso Bartok Studio a Settembre, il cd verrà stampato da Movimento Classical.

Figlia d’arte, Carlotta Maestrini, (Palermo il 14 Novembre 2005) ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 5 anni sotto la guida di Valeria Adamo presso il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo. A 8 anni ha fatto parte del progetto GMC (giovani musicisti del Conservatorio) ideato da Irene Inzerillo, e dal 2015 è allieva di Donatella Sollima. Attualmente segue il primo livello del Triennio Accademico nella classe di Carmela Spatafora e dal 2017 frequenta regolarmente il Corso di Alto Perfezionamento tenuto da Andrea Lucchesini presso la Scuola di Musica di Fiesole.

Vincitrice di numerosi premi in diversi concorsi, tra cui G.Campochiaro, Steinway di Verona, Eliodoro Sollima, Premio Abbado, Ibla, Carlotta debutta a soli 10 anni con il Concerto di Haydn in re Maggiore per piano e Orchestra a Lecce diretta da Francesco Libetta. Ha suonato al Teatro Bellini di Catania, a Palermo al Teatro Massimo col Concerto K.40 di Mozart, per Piano City 2017 e 2019, ha inaugurato i 100 Cellos alla RAI diretta da Giovanni Sollima; si è esibita a Martina Franca per Piano Lab 2017 e 2019, a Roma con l’Orchestra Notturna Clandestina per il Rave ed. 2018 e 2019 diretta da Giovanni Sollima ed Enrico Melozzi, all’Accademia Filarmonica Romana per “Stupore”, a Terni per la Filarmonica Umbra, a Firenze a Palazzo Pitti, a Empoli per “Fortissimissimo Metropolitano” in collaborazione con gli Amici della Musica di Firenze, a Scandicci in occasione dei 40 anni di carriera di A. Lucchesini. Più volte ospite negli Stati Uniti, ha suonato il concerto di Haydn in Re Magg. con l’Orchestra di Greenwich diretta da Tara Simoncic nel 2016 e a gennaio 2019 è stata invitata al Key Biscayne e al Miami Piano Festival. Premio “Città dei Talenti” 2018, a Dicembre 2019 la rivista Amadeus in occasione del trentennale le ha dedicato uno spazio speciale come giovanissimo talento pubblicando in anteprima download il suo primo cd dal titolo l’Alouette registrato presso Bartok Studio a Settembre.

Dal 2019 è sostenuta dall’Associazione Musica con le Ali che promuove il percorso artistico dei migliori talenti italiano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...